IL CODICE ETICO

V.i.p. Italia srl (di seguito Vip) si propone di lavorare nel rispetto dei principi di lealtà, legalità e correttezza, principi su cui si basano il successo e la crescita dell’azienda.
Nel perseguire questo obiettivo, a Giugno 2016, è stato approvato il Codice Etico sul quale Vip fonda il suo operare.
Il Codice vuole essere l’indirizzo di comportamento dell’azienda, la cui osservanza è imprescindibile e di primaria importanza per il corretto funzionamento, l’affidabilità, la reputazione, l’immagine della società e la soddisfazione del cliente. Tali fattori costituiscono i fondamenti per lo sviluppo attuale e futuro dell’azienda e delle aziende rappresentate per la prevenzione dei reati. Gli impegni descritti nel Codice si rivolgono a tutti coloro che si interfacciano con Vip: clienti, collaboratori, consulenti, fornitori, concorrenti e azionisti, tutti in egual misura chiamati a tutelare e rispettare l’immagine e l’integrità dell’azienda.
Principi di comportamento per l’organizzazione

I principi di seguito elencati sono ritenuti fondamentali, per cui Vip si impegna a rispettarli nei confronti di chiunque. D’altra parte, Vip pretende che tali principi vengano rispettati da tutti i soggetti, interni ed esterni, che intrattengono rapporti di qualsiasi natura con la stessa.

Rispetto di leggi e regolamenti

Vip opera nel rispetto della legge e si adopera affinché tutto il personale agisca in tale senso: le persone devono tenere un comportamento conforme alla legge, quali che siano il contesto e le attività svolte. Tale impegno deve valere anche per i consulenti, fornitori, clienti e per chiunque abbia rapporti con la società.

Integrità di comportamento

Vip si impegna a fornire servizi di qualità e a competere sul mercato secondo principi di equa e libera concorrenza e trasparenza, mantenendo rapporti corretti con le istituzioni pubbliche, governative ed amministrative, con la cittadinanza e con le imprese terze.

Discriminazione

Nelle decisioni che influiscono sulle relazioni con i suoi stakeholders (scelta dei clienti, rapporti con i possessori del capitale, gestione del personale e organizzazione del lavoro, selezione e gestione dei fornitori, rapporti con la comunità circostante e con le istituzioni che la rappresentano), Vip evita ogni discriminazione in base all’età, al sesso, alla sessualità, allo stato di salute, alla razza, alla nazionalità, alle opinioni politiche ed alle credenze religiose dei suoi interlocutori. Il medesimo criterio viene adottato anche nei rapporti con il personale così come nelle fasi di selezione e assunzione.

Valorizzazione delle risorse umane

Vip riconosce che le risorse umane costituiscono un fattore di fondamentale importanza per il proprio sviluppo, per cui garantisce un ambiente di lavoro sicuro, tale da agevolare l’assolvimento del lavoro e valorizzare le attitudini professionali di ciascuno. L’ambiente di lavoro, ispirato al rispetto, alla correttezza ed alla collaborazione, deve permettere il coinvolgimento e la responsabilizzazione delle persone, con riguardo agli specifici obiettivi da raggiungere e alle modalità per perseguirli. La gestione delle risorse umane è fondata sul rispetto della personalità e professionalità di ciascuna persona, garantendone dignità e rispetto. Vip rifiuta ogni forma di lavoro coatto, o svolto da persone che hanno l’età minima consentita per svolgere l’attività, e non tollera violazioni dei diritti umani.

Equità dell’autorità

Nelle relazioni con vincolo gerarchico, Vip si impegna a fare in modo da evitare ogni forma di abuso. Vip impedirà abusi di posizione dominante. I valori di cui sopra devono essere in ogni caso salvaguardati anche nelle scelte in merito all’organizzazione del lavoro.

Tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente

Vip intende condurre la sua attività in maniera corretta dal punto di vista ambientale. Ha cura inoltre di diffondere informazioni corrette e veritiere riguardanti la propria attività.

Divieto di porre in essere comportamenti non etici

Non è considerato etico e favorisce l’assunzione di atteggiamenti ostili nei confronti di Vip i comportamenti di chiunque, singolo o organizzazione, cerchi di appropriarsi dei benefici della collaborazione altrui, sfruttando posizioni di forza.

Correttezza in ambito contrattuale

I contratti e gli incarichi di lavoro devono essere eseguiti secondo quanto stabilito consapevolmente dalle parti: Vip si impegna a non sfruttare condizioni di ignoranza o di incapacità delle proprie controparti. Si deve inoltre evitare che, nei rapporti in essere, chiunque operi in nome e per conto di Vip e cerchi di approfittare di lacune contrattuali o di eventi imprevisti per rinegoziare il contratto, al solo scopo di sfruttare la posizione di dipendenza o di debolezza nella quale l’interlocutore si sia venuto a trovare.

Tutela della concorrenza

Vip intende tutelare il valore della concorrenza leale, astenendosi da comportamenti collusivi, predatori e di abuso di posizione. Pertanto, tutti i soggetti che a vario titolo operano con Vip non potranno partecipare ad accordi in contrasto con le regole che disciplinano la libera concorrenza tra le imprese.

Valorizzazione dell’investimento della Società

Vip si adopera affinché i risultati, anche economico/finanziari, siano tali da valorizzare l’investimento del possessore del capitale.

Trasparenza e completezza dell’informazione

Vip è tenuto a fornire informazioni complete, trasparenti, comprensibili ed accurate, in modo tale che, nell’impostare i rapporti con l’azienda, gli stakeholders siano in grado di prendere decisioni autonome e consapevoli degli interessi coinvolti, delle alternative e delle conseguenze rilevanti. In particolare, nella formulazione di eventuali contratti, Vip deve aver cura di specificare le relative clausole in modo chiaro e comprensibile.

Protezione dei dati personali

Vip raccoglie e tratta dati personali di clienti, possessori del capitale, collaboratori, dipendenti e altri soggetti, persone sia fisiche che giuridiche, come anche dati sensibili come lo stato di salute o le scelte sindacali. Vip si impegna a trattare tali dati nei limiti e in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente in materia di privacy, con specifico riferimento al Dlgs 196/2003 (“Codice della privacy”) e allegati relativi, nonché le prescrizioni del garante per la protezione dei dati personali. Il personale di Vip che si trova, nell’ambito delle mansioni lavorative, a trattare dati sensibili e non, deve procedere sempre nel rispetto della suddetta normativa e delle istruzioni operative impartite.

Controllo dell’attività lavorativa

Vip può adottare procedure di controllo e verifica delle attività lavorative, per ragioni di sicurezza o di organizzazione. Tali controlli, sia meramente “difensivi” che organizzativi, devono rispettare le disposizioni legislative in materia e non devono travalicare limiti di ragionevolezza, in relazione ai risultati a cui tendono.

Trattamento delle informazioni

Le informazioni in merito alle controparti sono trattate da Vip nel rispetto della riservatezza degli interessati.

Principi di comportamento cui deve attenersi il personale

Le persone (amministratori, dipendenti e collaboratori) che hanno a che fare con Vip devono attenersi ai principi seguenti:

Professionalità

Ciascuna persona svolge la propria attività lavorativa e le proprie prestazioni con diligenza, efficienza e correttezza, utilizzando al meglio gli strumenti ed il proprio tempo a disposizione e assumendosi le responsabilità connesse agli adempimenti.

Lealtà e onestà

Le persone devono essere leali nei confronti della società. Nell’ambito della loro attività lavorativa, le persone sono tenute a conoscere e a rispettare con diligenza il modello organizzativo e le leggi vigenti. In nessun caso il perseguimento dell’interesse di Vip può giustificare una condotta non onesta o non rispettosa delle normative.

Correttezza

Le persone non utilizzano a fini personali – se non nei limiti autorizzati – informazioni, beni e attrezzature, di cui dispongono nello svolgimento della funzione o degli incarichi loro assegnati. Ciascuna persona non accetta né fa, per sé o per altri, pressioni, raccomandazioni o segnalazioni, che possano recare pregiudizio a Vip o indebiti vantaggi per sé, a Vip o a terzi; ciascuna persona respinge e non fa promesse di indebite offerte di denaro o di altri benefici.

Riservatezza

Le persone assicurano la massima riservatezza relativamente a notizie e informazioni costituenti il patrimonio aziendale o inerenti l’attività delle società appartenenti a Vip, nel rispetto delle disposizioni di legge, dei regolamenti vigenti e delle procedure interne. Inoltre, le persone sono tenute a non utilizzare informazioni riservate per scopi non connessi con l’esercizio della loro attività.

Conflitti di interesse

Le persone informano puntualmente i propri superiori o referenti, delle situazioni o attività nelle quali vi potrebbe essere un interesse in conflitto con quello di Vip, diretto o indiretto, e in ogni altro caso in cui ricorrano ragioni rilevanti di convenienza. Le persone rispettano le decisioni assunte da Vip.

This website stores some user agent data. These data are used to provide a more personalized experience and to track your whereabouts around our website in compliance with the European General Data Protection Regulation. If you decide to opt-out of any future tracking, a cookie will be set up in your browser to remember this choice for one year. Questo sito Web memorizza alcuni dati dell utente. Questi dati vengono utilizzati per fornire un esperienza più personalizzata e per rintracciare la tua posizione sul nostro sito web in conformità con il Regolamento europeo sulla protezione dei dati. Se decidi di rinunciare a qualsiasi tracciamento futuro, nel tuo browser verrà impostato un cookie per ricordare questa scelta per un anno. I Agree / Accetto, Deny / Non Accetto, Maggiori Informazioni
1391